Eventi

Son tutte Rose e Fiori – Festa di Primavera – 26 marzo 2017

MondoRose e Fiori in occasione della Festa di Primavera propone due importanti incontri.

Presentazione della nuova collezione di erbacee perenni e fiori spontanei

Domenica 26 marzo 2017 dalle 10,00 alle 12,00

Parleremo di come è possibile e molto spesso semplice ottenere splendidi risultati in giardino abbinando tipologie botaniche diverse.

Molto lontano dall’idea del giardino all’italiana costretto in rigide linee geometriche con presenza di specie tradizionali ripetute e simmetriche, si afferma con sempre maggiore forza un’idea di giardino naturale e spontaneo dove l’impiego di generi diversi contribuisce a sostenere il nostro ecosistema e il mantenimento della biodiversità

Questo concetto di giardino sostenibile spesso si accompagna ad un immaginario di paesaggio scomposto e disordinato, scriteriato e destrutturato. Conoscendo le caratteristiche di piante erbacee perenni, aromatiche, rose e di specie spontanee della flora toscana vedremo come è possibile coniugare concetti come sostenibilità, eticità e biodiversità a  valenza estetica rigorosa e strutturata.


Aperitivo bio, km zero, ore 13,00-14,00 Euro 10 a persona ( bambini gratis)  cucinato con amore da Paola e Sidonia de ll’associazione Salviamo l’Agricoltura

La coltivazione delle rose e i segreti del giardiniere

Domenica 26 marzo 2017 – orario 15,00-17,00

Le Rose, insostituibili regine del giardino, al pari di tutte le cose più belle hanno bisogno di cure e attenzioni. Alcuni ibridi moderni in particolare presentano una certa sensibilità alle malattie o ad attacchi parassitari. Non è il caso di scoraggiarsi. Tutte le patologie, fino ad oggi riconosciute si possono affrontare e curare. Adeguate tecniche colturali, una prevenzione di base ottimale con sostanze naturali e biologiche e nel caso, l’applicazione di rimedi fito-sanitari mirati permetterà alla Rosa di primeggiare tra tutti i fiori.

La lezione ha lo scopo di fornire gli strumenti necessari affinché chiunque, giardiniere professionista o semplice amatore, possa ricavare dalle proprie piante la maggiore soddisfazione esaltandone portamento, vegetazione e fioritura.