Coltivazione, Le Rose nella Storia

La Rosa di Damasco

La Rosa dei Profumieri, nota come la  Rosa di Damasco, è una varietà antica che da centinaia di anni viene riprodotta per le sua speciale caratteristica di trattenere nel bocciolo un’elevata concentrazione di olio essenziale.

In linea con la tendenza del fai da te e con l’espansione di tutta la filiera produttiva Bio molti privati sperimentatori e aziende agricole che operano nel campo del benessere e della cosmesi naturale stanno investendo tempo e impegno nella coltivazione di questa rosa.

Una rosa davvero preziosa se consideriamo che per fare 1 Kg di essenza di rose sono necessarie circa 3 tonnellate e mezzo di fiori (tremilacinquecento chili di petali). Arrivati in distilleria i sacchi vengono pesati e contati (ogni sacco contiene 30 kg di fiori appena schiusi e raccolti tra le 4 e le 9 del mattino), quindi le rose vengono versate in grandi vasche insieme ad acqua preriscaldata ed inizia così il processo di distillazione del profumo per mezzo del vapore. Il 90-95% della produzione mondiale di distillato di essenza di rose viene prodotto tra Bulgaria e Turchia, il restante in India. Attualmente si raccolgono intorno alle 10.000 tonnellate di rose per un totale approssimativo di 1.500 Kg di essenza. 1 Kg di essenza può costare dai 3000 ai 5000 euro e oltre a seconda della quotazione di mercato.

Quanto lavoro, quanta dedizione, e quanta passione dietro quel chilo di essenza!

Un solo fiore di Rosa Trigintipetala pesa solo 5 grammi e per ottenere 1 kg di fiori ci vogliono quindi 200 rose. Se una pianta produce in maturità 400 fiori, se ne deduce che per fare 1 kg di essenza sono necessarie 800.000 fiori!

Se volete saperne di più andate a leggere l’articolo pubblicato dall’Associazione Tra Fiori e Piante
“La Rosa Damascena: il suo profumo, il suo impiego nella profumeria” di Philipper Sauvegrain

rosa_bifera_officinalis La Rosa dei Profumieri ha tanti sinonimi e tutti diffusamente utilizzati: la Rosa di Damasco che indica l’appartenenza alla famiglia delle rose damascene, o rosa Trigintipetala che indica il numero di 30 petali che la caratterizzano, Rosa Kazanlik perchè proveniente dalla zona bulgara di Kazanlak, Rosa Bifera Officinalis o semplicemente Rosa Bulgara è anche apprezzabilissima sul piano ornamentale.

Di sviluppo medio, può raggiungere  i 180 di altezza per 150 di larghezza, dal portamento denso e allargato che regala una ricca fioritura ad effetto fontana; una pioggia di bellisimi fiori doppi scomposti e un po’ disordinati color rosa antico luminoso intensamente profumati. Una rosa incantevole sia piantata in gruppi o filari che ad esemplare singolo in bordi misti con aromatiche ed erbacee perenni che ne esaltano la unicità. Bella e Buona, che si vuole di più…

MondoRose e Fiori dispone di una ricca varietà di Rose Profumate, clicca qui!